Euro home www.bedandbreakfast-vacanza.it
Chek-in: ↓
Chek-out: ↓

vacanze in b&b valle d'aosta

Ogni B&B è originale, diverso dagli altri, tutti caratterizzati da ospitalità e cortesia. Soggiornare in bed and breakfast può rappresentare la sistemazione più interessante per scoprire le località della regione Valle d'Aosta.

Con bedandbreakfast-vacanza.it si ha la possibilità di confrontare diversi B&B, situati nella regione Valle d'Aosta.

  • è possibile prenotare online il B&B
  • è possibile (se disponibile) contattare il bed and breakfast via email
  • visualizzare le recensioni presenti nei maggiori portali di prenotazione on line
foto Valle d'Aosta
E' la regione più piccola, meno popolata e con minore densità abitativa di tutta l'Italia. Si trova nella parte nordoccidentale ed il territorio è completamente montuoso (come il Trentino-Alto Adige) e presenta le vette più alte della nostra penisola: Monte Bianco (4.810 metri), Monte Rosa (4.634 m. l'altezza massima raggiunta però in Svizzera), Cervino (4.478 m.) e Gran Paradiso (4.061 m.).
E’ circondata dalle Alpi Graie dove troviamo il Gruppo del Gran Paradiso e del Monte Bianco e dalle Alpi Pennine con il Monte Cervino e il Monte Rosa. Tutta la regione interamente montuosa è raccolta intorno alla valle formata dalla Dora Baltea, dove si trovano altre numerose valli: la Val Ferree, la Valle del Gran San Bernardo, la Val Tournanche, la Val d’Ayas, la Valle di Gressoney, a destra la Valle della Thuile, la Valgrisanche, la Valsavaranche e la Val di Cogne. I valichi naturali più importanti che consentono di superare l’alta catena montuosa sono il Piccolo San Bernardo che collega l’Italia alla Francia e il Passo del Gran San Bernardo che collega la Valle d’Aosta alla Svizzera. Questi passi si trovano ad altitudini molto alte, oltre i 2000 m., quindi buona parte dell’anno non sono transitabili a causa della neve e del ghiaccio. Già il popolo dei Romani usava questi passi come via di transito della città di Aosta.
Clima:
Il clima è tipico delle regioni alpine: freddo rigido d’inverno e fresco d’estate. Nel periodo da ottobre a marzo nevica abbondantemente, sia in alta montagna che nelle valli.
top